Nelle preferenze degli italiani, iOS cede il passo a Windows Phone

Mercato –

I dati di Kantar Worldpanel ComTech evidenziano un singolare distacco tra i comportamenti di acquisto nel nostro Paese rispetto a quelli di altre nazioni europee o internazionali. Così, da noi, grazie a Nokia, Windows Phone supera iOS.

L'Italia sente poco il fascino di iPhone 5, per lo meno secondo quanto emerge dall'analisi diffusa in queste ore da Kantar Worldpanel ComTech e relativa alla penetrazione degli smartphone nei principali mercati europei e internazionali nel corso del primo trimestre dell'anno.

Complessivamente, infatti, la società di ricerca parla di un recupero di quote di mercato, grazie soprattutto alle buone performance di iPhone 5S: recupero che risulterebbe particolarmente evidente in Giappone (+8,6%), Spagna (+4,5%), Gran Bretagna (+3,4%), Francia (+2,2%), Giappone (+2%).
Non in Italia, però.
Nel nostro Paese iOs perde terreno, passando dal 19,9% di market share dei primi tre mesi sel 2013 all'attuale 12,9 per cento e dunque lasciando sul terreno un buon 7 per cento di share.
Cala ancora BlackBerry, che passa da 2,5 all'1,2%, così come calano anche gli altri sistemi operativi, che dal 4,2 per cento di un anno fa arrivano oggi a pesare non oltre l'1,3%.
Le previsioni di un mondo mobile tripartito sembrano così avverarsi: gli unici due sistemi operativi a beneficiare dell'impasse degli atri sono infatti Android, che cresce ulteriormente, passando dal 62,5 al 70,7 per cento di market share (+8,2%) e Windows Phone che aggiunge tre punti al suo attivo e passa dal 10,9 al 13,9 per cento, superando così Apple.
Il guadagno di Windows Phone, generalizzato, sebbene meno marcato in altri mercati, secondo Kantar è da attribuirsi all'appeal dei modelli entry level di Nokia.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here