Nas Qnap TS-251C, un po’ media center un po’ personal cloud

Qnap ha messo in commercio il nuovo Turbo NAS TS-251C, un dispositivo compatto indirizzato sia alla creazione di un personal cloud sia come media center domestico.

Caratterizzato da un processore Intel Celeron dual-core da 2.41GHz e da 1GB di memoria RAM DDR3L a basso consumo energetico, TS-251C offre (secondo i dati forniti dall’azienda) prestazioni di lettura/scrittura pari a 112 MB/s. E questo anche se configurato con la funzione di criptazione dati.

Il NAS può anche essere collegato a una TV attraverso l'uscita HDMI e può essere utilizzato per riprodurre contenuti multimediali attraverso l'applicazione XBMC della HD Station. Consente inoltre di effettuare lo streaming dei video verso TV, smartphone e tablet utilizzando i protocolli di rete DLNA, AirPlay, Chromecast e Plex Media Server. Con accelerazione grafica via hardware, il nuovo apparecchio offre la transcodifica di video in formato 1080P in tempo reale e in modalità offline per una conversione al volo oppure in background. Permette anche di riprodurre simultaneamente più video, senza intaccare le prestazioni delle applicazioni in uso.

Utilizzando le app Photo Station, Music Station e Video Station è possibile archiviare, gestire e condividere le proprie collezioni di foto, musica e video. TS-251C consente poi di organizzare in modo centralizzato i file e i backup, sincronizzare documenti tra diversi dispositivi, condividere contenuti con gruppi di utenti e accedere da remoto per gestire i file attraverso le applicazioni per dispositivi mobili Qfile, Qmusic, Qphoto, Qvideo, Qmanager e Vmobile.

In termini di opportunità di connessione, TS-251C dispone di una porta USB 3.0 e due USB 2.0, una porta di rete Gigabit LAN. Il NAS è in vendita a 300 euro.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here