termostato smart momit Bevel

L’ultimo arrivato nella linea di prodotti momit per la smart home è Bevel, un termostato smart che può essere staccato dalla base per essere portato in un’altra stanza. La base è il componente collegato alla caldaia per controllare il riscaldamento: il termostato è wireless, comunica via radio con essa, e utilizza batterie AA, possiamo dunque spostarlo da una stanza all’altra senza problemi.

Il terzo elemento del sistema momit Bevel è il gateway, che consente al termostato smart di collegarsi a Internet. Come ogni termostato smart che si rispetti, infatti, il controllo può avvenire comodamente e da dovunque con uno smartphone, tramite l’app.

termostato smart momit Bevel

Tra le funzioni smart c’è My Budget, che consente di definire degli obiettivi di bilancio energetico, il controllo dei tempi di consumo mediante le statistiche e la possibilità di pianificarli in base alle esigenze e alle abitudini quotidiane. momit Bevel tra l’altro “impara” le abitudini e fornisce consigli su come risparmiare sui costi e, mediante la geolocalizzazione, consente di accendere o spegnere il riscaldamento in base alla distanza da casa.

Lo schermo del termostato smart momit Bevel è in grado di ruotare di 360°, in modo da girarsi automaticamente sul verso giusto qualsiasi sia la posizione in cui lo appoggiamo. Agganciato alla sua base magnetica agisce come un qualsiasi altro termostato, quando lo si stacca lo si può portare in un altro ambiente per gestire la temperatura della zona desiderata.

Maggiori informazioni sui siti momit e Attiva.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO