Misfit Phase, smartwatch di classe

Misfit Phase

Orologio tradizionale oppure smartwatch? Perché, invece di dover scegliere, non mettere assieme il meglio dei due mondi? Questa è la via che ha deciso di seguire Misfit con il suo nuovo dispositivo ibrido, Misfit Phase. Si tratta infatti dell'ultimo arrivato nella gamma di wearable device, che unisce un design classico alla più innovativa tecnologia indossabile.

Dotato di accelerometro a 3 assi, Phase monitora passi, distanza percorsa e durata e qualità del sonno. Il quadrante dell’orologio funziona da interfaccia per le informazioni inviate all’utente, che può visualizzare i dati relativi ad attività, notifiche e sveglia tramite una combinazione di movimenti delle lancette, colori, e vibrazione. Le notifiche di messaggi, chiamate e app, oltre ai segnali in caso di inattività, vengono quindi inviati direttamente al polso dell’utente.

Misfit Phase funziona anche come telecomando: può essere utilizzato per controllare i gestire la riproduzione di brani musicali, scattare foto con lo smartphone e interagire con dispositivi per la smart home, il tutto con semplici tocchi. Phase si aggiorna automaticamente con il fuso orario corretto, e, come gli altri prodotti Misfit, è caratterizzato da un design modulare. La batteria consente un'autonomia di 6 mesi e può essere usato in immersioni fino a 50 metri.

Misfit Phase ha un’elegante cassa in acciaio inossidabile e alluminio satinato. Mentre le anse integrate permettono di creare svariate combinazioni con qualsiasi bracciale da 20mm, compresi quelli disegnati da Misfit.

Misfit Phase sarà disponibile da metà novembre in sei varianti colore, a partire da 179 euro. Per informazioni http://misfit.com.

LASCIA UN COMMENTO