Microsoft SharePoint debutta su iOS

È un’app che interessa quasi esclusivamente le grandi aziende, ma l’arrivo di SharePoint su iOS attraverso un client dedicato è una notizia importante per tutti coloro che hanno puntato sulla piattaforma Microsoft di collaborazione e condivisione delle informazioni. La nuova app permette infatti di accedere alle informazioni conservate sui server SharePoint di una rete aziendale e a quelle del cloud di SharePoint Online, che fa parte di Office 365 per le imprese.

L’app è organizzata in tre sezioni principali: Siti, Collegamenti e Persone. La prima comprende i siti aziendali o i siti web che si usano di frequente. L’app segnala automaticamente l’attività del sito ed eventuali documenti che ha reso disponibili.

La sezione Collegamenti ha un funzionamento simile ma riguarda solo i collegamenti e i portali predisposti dall’azienda come i portali web per le operazioni di self-service amministrativo. È un elenco gestito direttamente dall’amministratore di SharePoint e comprende link a risorse interne e siti di interesse.

La sezione Persone permette di cercare e trovare altri contatti con cui si collabora, anche grazie all’analisi di ciò che i dipendenti condividono attraverso Office 365.

Microsoft SharePoint
  • Microsoft SharePoint Screenshot
  • Microsoft SharePoint Screenshot
  • Microsoft SharePoint Screenshot
  • Microsoft SharePoint Screenshot
  • Microsoft SharePoint Screenshot
  • Microsoft SharePoint Screenshot
  • Microsoft SharePoint Screenshot
  • Microsoft SharePoint Screenshot
  • Microsoft SharePoint Screenshot
  • Microsoft SharePoint Screenshot

LASCIA UN COMMENTO