macOS Sierra e la gestione dei PDF: nuovi problemi

macOS Sierra

All'inizio sembrava un problema limitato ad alcuni scanner di Fujitsu, che non riuscivano a completare correttamente la generazione di file PDF dopo la scansione di documenti. Era un problema che Apple ha affrontato con l’aggiornamento di macOS Sierra 10.12.1 e la questione sembrava chiusa, ma a quanto pare non lo era affatto ed è persino peggiorata con il recente aggiornamento 10.12.2. Che per altri versi è invece molto importante.

Non si tratta di un problema legato solo al software di Fujitsu: molte altre software house hanno indicato che la questione è più ampia perché sarebbe legata a una rivisitazione delle librerie PDFKit del sistema operativo di Apple. A Cupertino - è la conclusione a cui sono arrivati gli sviluppatori terzi - si prosegue nell’uniformare il codice di macOS e iOS e stavolta questa evoluzione ha toccato la gestione dei PDF, ma non in maniera corretta.

In macOS Sierra Apple avrebbe in sostanza eliminato alcune funzioni della libreria PDFKit senza tutelare la compatibilità con le applicazioni delle terze parti. Gli sviluppatori si sono trovati quindi con le loro applicazioni che richiamano funzioni che non esistono più e quindi spesso vanno in crash. Alcuni di questi problemi sono stati affrontati con gli aggiornamenti a macOS, ma la sostanza non cambia.

La situazione, in sintesi, al momento è questa: le applicazioni che non usano PDFKit non hanno registrato problemi mentre le altre sì; non è chiaro se e quando la compatibilità verrà ripristinata da Apple. Il problema più grave al momento è che l’applicazione di sistema Anteprima, usatissima per visualizzare e anche gestire i PDF, è potenzialmente incompatibile con i file PDF generati da altre applicazioni.

Può quindi succedere che aprire con Anteprima un documento PDF creato o modificato con un altro software rovini il file, ad esempio cancellando annotazioni apportate precedentemente. Il consiglio è quindi di “separare” gestioni diverse dei PDF. Chi usa Anteprima si limiti a quello, chi usa anche altre applicazioni non passi da Anteprima.

LASCIA UN COMMENTO