MacBook Pro e sostituzione batterie: Apple (a volte) dà un nuovo computer

MacBook Pro 2016 connettività

Pare che fino al prossimo settembre Apple avrà problemi ad approvvigionarsi di batterie di ricambio per alcuni vecchi MacBook Pro e questo potrebbe essere un bel vantaggio per chi si trova a doverne sostituire una. In alcuni casi Apple sta infatti autorizzando la sostituzione non della batteria ma di tutto il computer, dando ai proprietari un modello equivalente, ricondizionato o nuovo.

Il modello di MacBook Pro coinvolto in questo caso fortunato è il MacBook Pro da 15 pollici con display Retina, nelle versioni prodotte tra metà 2012 e inizio 2013. La sua batteria è considerata da sostituire - come indicazione teorica - se ha una carica massima ormai sempre inferiore all'80 percento e se non ha superato i mille cicli di ricarica.

Come in altri casi simili non esiste un pronunciamento ufficiale di Apple in merito alla sostituzione dei MacBook Pro. Alcuni utenti segnalano di aver potuto sostituire il loro computer con modelli ricondizionati del 2015 ma anche nuovi del 2016 e persino del 2017. Altri invece non si sono visti presentare questa possibilità ma solo il rinvio della sostituzione della batteria, a spese di Apple.

La politica di sostituzione peraltro potrebbe essere revocata in qualsiasi momento, non appena Apple avrà di nuovo sufficiente disponibilità di batterie dei vecchi modelli.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here