Mac OS X: le funzioni nascoste della Visualizzazione Rapida

Applicando 334 - Tips & Tricks –

Introdotta nella versone 10.5 del sistema operativo, questa tecnologia è stata continuativamente miglioata nel tempo, ma alcune delle sue più comode caratteristiche non sono conosciute da molti. Eccole illustrate nel dettaglio.

La
visualizzazione rapida dei documenti, ossia quella funzionalità che si può
attivare nel Finder premendo la barra spaziatrice e che ci consente di
visualizzare un'anteprima del contenuto del documento senza doverlo aprire con
un programma specifico, è stata introdotta per la prima volta in Mac OS X 10.5:
negli anni, Apple ha sviluppato questa tecnologia e, generalmente a ogni nuova
release del sistema operativo, ha introdotto piccoli cambiamenti; anche con
Mavericks sono state introdotte, o anche solo re-implementate, alcune
caratteristiche interessanti.

Quando
si visualizza un'immagine, il Finder la ridimensiona in modo che possa essere
visualizzata nella sua completezza all'interno della finestra di
visualizzazione rapida: in base a come avete configurato il vostro sistema,
esistono due modi diversi per cambiare il livello di zoom dell'immagine. Se
avete configurato nel pannello Trackpad delle Preferenze di Sistema la
gesture di apertura e chiusura con due dita, ossia la stessa gesture utilizzata
sui dispositivi iOS per variare il livello di zoom, potete eseguirla per
variare progressivamente l'ingrandimento dell'immagine; altrimenti è possibile
passare a un ingrandimento al 100% semplicemente premendo il tasto Opzione
sulla tastiera.

Per
quanto riguarda l'anteprima dei PDF, il sistema si comporta in maniera
leggermente differente quando si cerca di variare il livello di zoom: se da un
lato è possibile utilizzare la gesture di apertura e chiusura con due dita per
ingrandire le pagine del documento, la pressione del tasto Opzione non serve
più per ingrandire al 100% la pagina visualizzata. Il tasto Opzione deve essere
premuto mentre si esegue la gesture di scorrimento con due dita: il sistema
procederà quindi ad aumentare o ridurre il livello di zoom del documento, in
base alla direzione dello scorrimento; è quindi possibile variare con più
precisione l'ingrandimento delle pagine per raggiungere il livello desiderato.

Quando
si visualizzano dei documenti di testo, oppure dei PDF, la visualizzazione
rapida non consente di selezionare il testo direttamente nella finestra del
Finder: infatti, è necessario aprire il documento con l'applicazione dedicata e
quindi effettuare la selezione in un secondo momento. In realtà esiste la
possibilità di abilitare la selezione del testo direttamente all'interno delle
finestre di visualizzazione rapida: è sufficiente variare un'impostazione
nascosta utilizzando il Terminale. Apriamo quindi l'applicazione Terminale, che
si trova nella cartella Applicazioni > Utility, e digitiamo il comando
seguente premendo poi il tasto invio per eseguirlo:

defaults write com.apple.finder
QLEnableTextSelection -bool true

Per
fare in modo che venga attivata questa funzionalità bisogna effettuare un
logout, selezionando la voce Logout di… dal menu Mela: al successivo
login sarà possibile selezionare il testo direttamente all'interno delle
finestre di visualizzazione rapida; una volta selezionato il testo è ovviamente
possibile copiarlo negli appunti utilizzando la classica abbreviazione da
tastiera Comando+C. Nel caso vogliate disattivare questa funzionalità, è
sufficiente inserire nuovamente il comando usato in precedenza, sostituendo
però la parola true con false: anche in questo caso sarà poi necessario
effettuare un logout e un login per rendere attiva questa modifica.

Nella
parte alta delle finestre di visualizzazione rapida, vicino al nome del file, è
presente un pulsante che ci consente di aprire il documento nell'applicazione
che è associata di default a quella tipologia di documenti: una funzionalità
poco conosciuta è che esiste anche la possibilità di scegliere con quale
applicazione aprire il documento attualmente visualizzato. Non bisogna fare
altro che un clic prolungato sul pulsante di apertura del documento: dopo
qualche secondo il sistema visualizzerà l'elenco di applicazioni con cui è possibile
aprire il documento e non bisognerà fare altro che scegliere quella che
vogliamo utilizzare.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here