Louis Vuitton

Con Tambour Horizon anche Louis Vuitton entra nel mercato degli orologi smart e connessi. Lo fa senza rinunciare alla connotazione votata al lusso, anzi. Con prezzi che partono da 2.300 euro per arrivare a 2.800 euro, a seconda del modello della collezione, il target del lusso è chiaro.

Louis VuittonIl sistema operativo è Android Wear 2.0 e l’azienda dichiara la compatibilità con Android così come con iOS. La connettività è Bluetooth 4.1 e Wi-Fi. Il display è un Amoled touch screen con risoluzione di 390 x 390 pixel. Alla base operativa di Android Wear Louis Vuitton ha aggiunto contenuti propri e originali. Tra questi: quadranti personalizzabili con varie opzioni e con il look derivato dall’offerta orologiera della casa e applicazioni e funzioni dedicate. Ad esempio City Guide, con la funzione Nelle vicinanze (che si attiva nelle grandi città). Oppure la modalità My Flight, per monitorare i propri voli. Molte delle funzioni sono dunque indirizzate a persone che viaggiano di frequente e che desiderano uno strumento smart e flessibile al polso, ma senza rinunciare a un certo stile.

Nella collezione Tambour Horizon di Louis Vuitton troviamo orologi per donna e per uomo. Ad esempio il Tambour Horizon Black 42 è caratterizzato da una cassa in acciaio inossidabile lucido con finitura PVD in colore nero, e dal vetro zaffiro sia sulla parte superiore che sul fondello (qui con con logo Louis Vuitton). In altri modelli la finitura è in acciaio lucido. Le dimensioni della cassa sembrano essere costanti in tutti i modelli, e cioè 42 mm di diametro e 12,55 mm di spessore. I cinturino sono intercambiabili con un sistema brevettato Louis Vuitton.

Louis VuittonMaggiori informazioni sulla collezione Tambour Horizon di Louis Vuitton sono disponibili sul sito del marchio.

Louis VuittonOltre all'Apple Watch stesso, non mancano sul mercato offerte che coniugano le tecnologie smart e connesse alla tradizionale interpretazione dell’orologio come accessorio d’abbigliamento prezioso e di stile.   Sempre basati su Android Wear 2.0 abbiamo ad esempio visto il Montblanc Summit e lo smartwatch Swiss Made di Tag Heuer.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here