Leef iBridge 3, per espandere la memoria di iPhone e iPad

Lo spazio disponibile sui dispositivi iOS non è mai abbastanza, soprattutto se in sede d’acquisto gli alti costi delle versioni da 128 GB e più ci hanno convinto ad accettare un compromesso sulla quantità di memoria: per fortuna non mancano gli accessori che servono per espandere la memoria di iPhone e iPad, pur con i limiti operativi imposti dalla struttura stessa di iOS e quindi non imputabili ai singoli accessori.

Una di queste soluzione è iBridge di Leef, non certo nuova sul mercato. La nuova versione iBridge 3 presenta diverse migliorie: è stata aggiornata nel design e ora è anche più compatta; supporta USB 3.1; funziona con la nuova app iBridge 3 anch’essa riprogettata e potenziata sia nelle prestazioni sia nelle funzionalità, come ad esempio l’integrazione cloud e la protezione dei dati con password.

Leef iBridge 3, per espandere la memoria di iPhone e iPad

Le caratteristiche di base rimangono naturalmente le stesse: iBridge 3 agisce da dispositivo di memoria esterno con connettori USB-A 3.1 e Lightning. Questa doppia possibilità di connessione la rende utile oltre che per espandere la memoria di iPhone e iPad, anche per trasferire file da un computer al dispositivo iOS. In abbinamento con l’app per iOS consente di archiviare foto e video direttamente sulla chiavetta, di gestire una libreria esterna di file multimediali, di proteggere i dati con una password o con Touch ID e altro.

Leef iBridge 3, per espandere la memoria di iPhone e iPad

È fornita di una custodia/portachiave per il trasporto e arriva in diversi “tagli” di memoria: 16 GB, 32 GB, 64 GB, 128 GB, 256 GB, con prezzi che partono da circa 50 euro a salire. Maggiori informazioni sui siti Leef e Attiva.

LASCIA UN COMMENTO