Kit FireWire per sviluppatori

Apple rilascia FireWire Reference Platform 1.0, architettura multipiattaforma per il supporto al veloce protocollo

FireWire Reference Platform 1.0 è un Software Development Kit (SDK) per incorporare il supporto FireWire in dispositivi hardware e driver software. Il kit non è specifico per il Mac OS, per cui può essere utilizzato da qualsiasi software house o casa produttrice hardware che voglia aggiungere una presa FireWire ai propri dispositivi, quali set-top-boxes, televisioni digitali, video-fotocamere, apparecchi per la musica, e altro, o che voglia sviluppare driver per diverse piattaforme.

Il kit da poco rilasciato è basato sul software "TNF" di Zayante, azienda da poco acquisita da Apple. Lo scopo di Apple è quello di facilitare l'implementazione del protocollo FireWire, tecnologia sulla quale la casa di Cupertino ha sempre puntato molto e che ultimamente deve contrastare l'agguerrita concorrenza di USB2. Offrendo un kit di sviluppo gratuito, Apple spera di sciogliere i timori che a volte circondano FireWire, su una presunta eccessiva complessità dell'architettura. Con questo apposito SDK sviluppare applicazioni e soluzione software sarà semplicissimo, così come pure integrare la compatibilità allo standard in dispositivi già esistenti o in fase di progettazione.

C'è da sottolineare che Zayante in precedenza vendeva il kit ad aziende che volevano utilizzarlo per le proprie periferiche. Apple invece lo concede gratuitamente, ulteriore segnale inequivocabile della volontà di Steve Jobs di spingere molto per la diffusione di FireWire.

Il kit offre una serie di layer e core services per l'interfaccia IEEE 1394 Serial Bus, comprendenti bus management, configurazione, transazioni e real-time transfer, generici per qualsiasi device FireWire su qualsiasi tipo di sistema operativo.

Informazioni e download su
developer.apple.com/firewire/platform.html.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here