Jusp trasforma iPhone, iPad e Mac in Pos

Jusp mobilepos

Pensato per i liberi professionisti, per gli artigiani e per tutti i commercianti, il nuovo “Smart Pos”  Jusp si connette a smartphone, tablet o computer, via Bluetooth o via Usb per permette di accettare i pagamenti con le carte di credito dei circuiti Visa e Mastercard, e con le carte dei circuiti di debito internazionale V-Pay, Maestro/ Cirrus e del circuito di debito nazionale Pagobancomat.

Non legata a nessuna banca, la nuova soluzione, offre i piani tariffari convenienti e trasparenti con la totale libertà di collegare il servizio al conto corrente bancario o postale, senza costi di attivazione o dismissione. Jusp, sottolinea il costruttore, offre i medesimi standard di sicurezza dei tradizionali Pos sia per l’esercente sia per il cliente.

Jusp non vuole essere solo un lettore di carte ma anche una soluzione che fornisce servizi a valore aggiunto per ottimizzare la gestione di qualsiasi attività, mettendo a disposizione le stesse funzionalità di un registratore di cassa. Infatti, tramite il portale web rende disponibili servizi gratuiti quali: rendicontazione evoluta, consultazione delle operazioni effettuate, esportazione di report dettagliati, creazione utenti aggiuntivi per l’utilizzo del servizio, impostazione dei permessi di ciascun utente, gestione di un catalogo prodotti, e personalizzazione della ricevuta.

Il nuovo “Smart Pos” è compatibile con i sistemi operativi Apple, Android e Windows. Maggiori informazioni su www.jusp.com.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO