iPhone 8: su Weibo i primi schemi

Sul social network cinese Weibo è stata postata la fotografia di una schermata che riporta, secondo chi l'ha caricata, alcuni schemi progettuali di iPhone 8 usati da Foxconn, l'azienda taiwanese che produce lo smartphone per Apple. Gli schemi pubblicati sono un misto di elementi plausibili e altri meno, cosa che non sorprende più di tanto perché sulla schermata stessa è riportato che lo smartphone è un EVT (Engineering Validation Test) e non il prodotto definitivo.

Tra gli elementi plausibili del presunto iPhone 8 si segnala la sostanziale assenza di bordi nella parte frontale, dedicata quasi completamente al display. È la parte posteriore a convincere meno, non tanto per la presenza di una fotocamera con due obiettivi in verticale (la variazione dagli attuali obiettivi in orizzontale di iPhone 7 Plus era già stata ventilata) ma per il sensore Touch ID posto sotto il simbolo della Mela morsicata.

Un rendering di iPhone 8 in linea con gli schemi di Weibo
Un rendering di iPhone 8 in linea con gli schemi di Weibo

Inserire il sensore di impronte digitali sul dorso di iPhone 8 non sembra molto in linea con le scelte di design di Apple ed è in effetti una strada seguita anche da relativamente pochi produttori. Nel caso specifico lo schema progettuale potrebbe riferirsi a un test di fattibilità produttiva (EVT appunto) per una soluzione alternativa nel caos in cui Apple non riuscisse a integrare il Touch ID sotto il display frontale.

Altro dettaglio da considerare: nella fotografia della schermata sono ripostate le dimensioni di due modelli. Quello siglato EVT03 è probabilmente iPhone 8 o una sua possibile versione, mentre quello indicato con il numero 602 si pensa possa essere il futuro iPhone 7S Plus. Di recente è apparsa una ipotesi di iPhone 8 abbastanza in linea con l'immagine di Weibo.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here