iPhone 8 e non solo: si parla anche di un iPhone 7s “tradizionale” e rosso

iPhone 7 Plus lineup

Non siamo poi tanto lontani dal lancio di iPhone 7 e Apple sta ancora cercando di capire meglio quale problema stia colpendo i precedenti iPhone 6s che si spengono da soli, però buona parte dell’attenzione dei media e degli osservatori è già proiettata verso il prossimo iPhone 8. Anche perché è l’iPhone del decennale, molti pensano che debba essere un prodotto molto più rivoluzionario rispetto ai precedenti.

Che Apple la pensi allo stesso modo non è affatto scontato, anche se potrebbe. In fondo i nuovi MacBook Pro sono stati presentati come portatili da venticinquennale e pure sbagliando nelle celebrazioni, “dimenticando” l’esistenza del Macintosh Portable e concentrandosi solo sui PowerBook.

Le anticipazioni su iPhone 8 quindi non mancano e la più recente, che viene dal blog giapponese Macotakara, non è particolarmente positiva per chi cerca innovazione estrema. Apple avrebbe intenzione di lanciare una versione rinnovata degli iPhone 7 – denominata 7s – che non avrebbe nulla di esteriore in più rispetto ai 7 attuali. Le novità sarebbero solo interne, con ad esempio un nuovo processore A11.

L‘unica novità estetica sarebbe l’introduzione di un nuovo colore: il rosso.

iPhone 8 display OledSe questa anticipazione fosse vera verrebbero confermate le voci che vedono Apple in difficoltà nel rinnovare completamente la linea iPhone. Avremmo quindi un iPhone 8 con molti elementi innovativi – dal display OLED alla ricarica wireless passando per frontale e retro in Gorilla Glass – e uno schermo più ampio da 5,8 pollici (ipotesi che circola da un po’) ma anche, poi, gli iPhone 7s molto più tradizionali.

L’indiscrezione di Macotakara ha ricevuto molte critiche ma non è poi così campata in aria. Un iPhone 8 rivoluzionario promette di essere anche molto costoso ed è improbabile che Apple aumenti ulteriormente il prezzo medio dei suoi prodotti in maniera troppo marcata.

LASCIA UN COMMENTO