iPad Pro è davvero meglio di un computer. Anche del MacBook Pro

ipad pro

Uno dei mantra di Apple è che iPad Pro può sostituire un computer portatile in molte occasioni. È un'idea che solletica molti utenti, frenati però dal fatto che il tablet di Apple in fondo... è un tablet, non può essere allo stesso livello di potenza di un Mac. E invece pare di sì.

Alcuni test con Geekbench eseguiti da BareFeats su vari modelli di iPad Pro e sui MacBook Pro con display da 13 pollici di generazione 2016 e 2017 (entrambi con processore Core i7) hanno mostrato risultati abbastanza sorprendenti, con i tablet più volte davanti ai computer.

Nello specifico, i processori Intel Core i7 hanno aiutato i MacBook Pro a primeggiare nei test single-core, con uno scarto comunque contenuto. Già nei test multi-core gli iPad Pro appena presentati hanno battuto il MacBook Pro 2016. Nei test legati alla GPU e alle librerie Metal il nuovo iPad Pro da 10,5 pollici ha superato tutti gli altri dispositivi, con il modello da 12,5 pollici che ha dovuto cedere di poco il secondo posto al MacBook 2016. Infine, nei test GFXBench Metal gli iPad Pro hanno superato abbastanza nettamente i MacBook Pro.

Certo i benchmark puri valgono sino a un certo punto e gli iPad Pro possono contare su due vantaggi: l'estrema ottimizzazione di iOS e la gestione di schermi a risoluzione più bassa di quelli del MacBook Pro. Però che i numeri diano il primato ai tablet invece che ai portatili è significativo dello sviluppo dei processori A e dei coprocessori grafici progettati da Apple. A questo punto un MacBook con CPU A non sarebbe poi così strano...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here