iPad Pro 9,7″, il tablet sempre più valida alternativa al Mac

iPad Pro 9,7

Pesa meno di 500 grammi, ha uno spessore di 6,1 mm e racchiude un display Retina Pro con elevata luminosità (+25% rispetto all’Air 2), gamma di colori più ampia e minore riflettività (-40%). Così Apple presenta il nuovo iPad Pro 9,7″ che si affianca al modello in vendita dallo scorso autunno e che sfoggia un nuovo display con tecnologia True Tone. Arriva anche la tanto discussa modalità Night Shift (per la regolazione della temperatura colore): Apple precisa che Night Shift in iOS 9.3 usa l’orologio e la geolocalizzazione dell’iPad Pro per regolare in automatico i colori del display sulle tonalità più calde della gamma quando si fa sera.

Sul versante hardware, a gestite il funzionamento troviamo un chip A9X a 64 bit; Apple gli affianca una nuova fotocamera iSight da 12 megapixel per scattare Live Photos e girare video 4K, una videocamera FaceTime HD da 5 megapixel. Il sistema audio usa quattro altoparlanti, iPad Pro supporta inoltre la Apple Pencil e una nuova cover Smart Keyboard.

Con una batteria che assicura un’autonomia di una giornata, iPad Pro da 9,7” integra una connettività wireless Wi-Fi 802.11ac con tecnologia MIMO e supporta LTE Advanced (con una connessione più rapida del 50% su rete cellulare). Da sottolineare la presenza della Apple SIM integrata che rende più facile attivare piani dati wireless direttamente dal dispositivo quando si viaggia in oltre 100 Paesi e aree geografiche.

In vendita da inizio aprile (ma prenotabile dal 24 marzo), iPad Pro da 9,7″ sarà disponibile in argento, grigio siderale, oro e nella nuova finitura metallizzata oro rosa, a partire da 689 euro (IVA incl.) per il modello Wi-Fi da 32GB e da 839 euro (IVA incl.) per il modello Wi-Fi + Cellular da 32GB. Entrambi i formati di iPad Pro sono disponibili nelle capacità di 32GB, 128GB e nella nuova capacità di 256GB.

LASCIA UN COMMENTO