iPad può fare anche da sedativo

iPad Pro 9,7

Al congresso mondiale di anestesiologia che si è tenuto a Hong Kong è stato presentato uno studio francese secondo cui far giocare i bambini con un iPad prima di un intervento chirurgico ha un effetto calmante abbastanza marcato, tale da poter sostituire un sedativo pre-operatorio. Lo studio ha coinvolto un campione di bambini tra i 4 e i 10 anni sottoposti a piccoli interventi chirurgici ambulatoriali ma che richiedevano comunque un'anestesia generale

I bambini sono stati assegnati a caso a due gruppi. In uno si è seguita una strada convenzionale dando ai piccoli pazienti, circa mezz'ora prima dell'anestesia generale, un sedativo per calmarli prima dell'operazione e soprattutto nella fase di separazione dai genitori. Nel secondo gruppo, sempre mezz'ora prima dell'anestesia, invece del sedativo è stato dato ai bambini un iPad con alcuni giochi appropriati per la loro età.

Alcuni psicologi indipendenti hanno misurato i livelli di stress sia dei bambini sia dei loro genitori in vari momenti: all'arrivo in ospedale, alla separazione tra bambini e genitori, durante la somministrazione dell'anestesia (solo per i bambini) e dopo il risveglio. Non sono state rilevate differenze significative tra i due gruppi di pazienti per quanto riguarda i livelli di stress misurati, il che è un segno dell'efficacia del tablet come mezzo per evitare di assumere il primo anestetico.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO