iOS 9, un sistema operativo ancor più a misura d’utente

iOS 9 app

È un rinnovo radicale quello che ha riguardato iOS 9. A partire dalle sue fondamenta. Lo ha assicurato Craig Federighi alla WWDC. E per avvalorare la veridicità della sua affermazione ha mostrato il nuovo sistema operativo per dispositivi mobili al lavoro.

Si è potuto così vedere all’opera Siri, che è ancora più abile nelle risposte ed è in grado di reperire foto e video particolari. Oppure ricordarci delle cose da fare nell’arco della giornata. Ma si è visto anche come il sistema operativo si adatti a ciò che facciamo quotidianamente e ci sappia così suggerire nel momento giusto quale potrebbe essere la persona da contattare o il luogo in cui recarci o ancora quale cibo mangiare. Federighi ha sottolineato che ogni richiesta fatta Siri non è associate a nessun Apple ID e non viene condivisa con terze parti.

L’ampia adozione di Apple Pay negli Stai Uniti ha indotto la società a cambiare il nome di Passbook in Wallet, in modo di fornire chiaramente l’idea che è il luogo in cui conservare ogni tipo di informazione inerente i pagamenti effettuabili con tramite iOS 9.

iOS 9 iconaTra le novità del sistema operativo spicca anche il restyling di Notes, che ora può accettare direttamente contenuti da Safari, Maps e altre app. Ma da Notes e anche possibile usare la fotocamera per scattare una foto oppure si possono inserire degli schizzi tracciati a mano.

Come anticipato da tempo, Maps include ora informazioni sui trasporti pubblici relativi a un decina delle più visitate città del mondo e dà anche indicazioni sulle distanze da percorre a piedi.

In iOS 9 spicca la nuova app News, che fornisce un’accurata selezione di articoli basata sugli interessi personali: la scelta viene effettuata tra un milione dei più recenti articoli, storie e post.

Diverse le novità pensate in modo specifico per l’iPad: si va da una nuova e più funzionale gestione del multitasking allo slide over che permette di avere due applicazioni affiancate, dal picture in picture (è possibile avere aperto un video su un’altra app) alla multitouch keyboard che si trasforma istantaneamente in una trackpad.

Grazie alla nuova architettura, iOS 9 prolunga poi di un’ora l’autonomia dell’iPhone.

Per finire, Federighi ha fatto un accenno a Health e, soprattutto, a HomeKit che consentirà di gestire anche la sicurezza e diverse tipologie di sensori nell’abitazione ovunque ci si trovi attraverso iCloud.

iOS 9 è disponibile oggi per gli sviluppatori, in luglio ci sarà una beta pubblica e in autunno verrà rilasciata la versione definitiva. Da sototlieare che iOS 9 potrà funzionare su tutti i dispositivi mobili Apple su cui si poteva far girare iOS 8.

Da ultimo, ma non per questo moeno impotante, il lianguaggio di programmazione Swift ento l'anno diventerà Open Source.

 

LASCIA UN COMMENTO