iOS 9, Musica e Tv: ecco cosa aspettarsi da WWDC

Mancano poche ore all’apertura ufficiale della Worldwide Developers Conference (WWDC) di Apple a San Francisco e online si moltiplicano le anticipazioni su cosa davvero aspettarsi da uno degli eventi più attesi dalla comunità degli sviluppatori di tutto il mondo.
Cinquemila, intanto, le presenze attese, da ogni parte del mondo: cinquemila sviluppatori ai quali la società è pronta a raccontare cosa ha in serbo nei prossimi mesi.

Ed è evidente che le anticipazioni diventano una cartina al tornasole anche per consumatori e analisti, sintonizzati su apple.com/live per seguire la diretta streaming dell’evento, come sempre disponibile solo per gli utenti dei dispositivi di Cupertino.
Sicuramente nel corso di WWDC si parlerà di iOS 9, per il quale si attende un miglioramento in termini di velocità e di operatività, con minori richieste dal punto di vista di sistema.
Anche l’interazione con Calendar, Contatti e Passbook dovrebbe essere migliorata, tanto che qualcuno ipotizza qualche similitudine con quanto già fatto da Google con Google Now.

Il secondo grande tema oggetto di annunci e tutto sommato forse uno di quelli sui quali maggiormente si ferma l’attenzione del pubblico è la musica.
Dopo l’acquisizione di Beats Electronics, per 3 miliardi di dollari, ci si aspetta il lancio di un nuovo servizio, concorrente a Spotify. Per altro, un’indiretta conferma della fondatezza di queste aspettative è arrivata da Doug Morris, Ceo di Sony, che ha fatto esplicito riferimento a una nuova App dedicata.
E po la Apple Tv. In questo caso l’attesa è per un ri-lancio. Aggiornamenti hardware, controllo remoto, integrazione con Siri e nuove App sono quanto il pubblico si attende.
Seguite il nostro live twitting dell’evento, collegandovi al nostro account: https://twitter.com/applicando?lang=it

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here