iOS 12

La WWDC si apre con il tradizionale keynote e con un’anteprima delle novità che vedremo in iOS 12. Ma partiamo dalla disponibilità. La developer preview di iOS 12 è subito disponibile per i membri registrati all’Apple Developer Program. Un programma di beta pubblica sarà disponibile più avanti durante questo mese.

iOS 12 sarà poi disponibile per tutti gli utenti in autunno, come aggiornamento software gratuito. La compatibilità è annunciata per iPhone 5s e successivi. Per iPad: iPad Air e iPad Pro, iPad 5a e 6a generazione, iPad mini 2 e successivi. E infine iPod touch 6a generazione.

Le novità di iOS 12

Il primo ambito dove l’aggiornamento apporterà un deciso miglioramento sarà nelle prestazioni. iOS 12 è stato infatti progettato per velocizzare le attività più comuni svolte su iPhone e iPad. Soprattutto nell’apertura delle app e dei componenti di sistema. I primi test di Apple parlano di incrementi di performance registrati fino al 70% per l’apertura della fotocamera. Oppure il doppio della velocità nel lancio delle app e del 50% nel mostrare la tastiera.

iOS 12Un altro cavallo di battaglia di iOS 12 è la realtà aumentata. In iOS 12 fa il suo debutto ARKit 2, la nuova versione del framework Apple per la realtà aumentata. Fa il suo debutto anche un nuovo formato di file, progettato in collaborazione con Pixar, la casa di film d’animazione. Il nuovo formato di file per la realtà aumentata si chiama USDZ. Consente di creare (e fruire) un’esperienza di realtà aumentata ovunque in iOS, come ad esempio le app File, Safari, Mail. Le nuove funzioni di AR consentono di avere esperienze condivise di realtà aumentata. Inoltre permettono di interagire con gli oggetti del mondo esterno per eseguire misurazioni. Sul palco del keynote Lego ha offerto un’anteprima di un’esperienza mista tra oggetti reali e virtuali in uno scenario AR.   

In FaceTime sono in arrivo le videochiamate di gruppo. È possibile realizzarle con iPhone, iPad o Mac, e anche, solo per l’audio, con Apple Watch. Siri verrà potenziata in vari modi, tra cui i Siri Shortcuts. Questa funzione consente a qualsiasi app di attivare un’azione tramite un comando vocale Siri. È anche possibile personalizzare gli shortcut creando serie di azioni attraverso diverse app. L’app Foto viene anch’essa migliorata, mediante una ricerca potenziata e suggerimenti più intelligenti.

Sicurezza e gestione del tempo

iOS 12Molto interessanti le funzioni che arriveranno in iOS 12 riguardanti la gestione del nostro tempo sui device. Non parliamo qui di task management, ma proprio del monitoraggio del tempo speso su iPhone e iPad. Tempo che è buona abitudine controllare in qualche modo, soprattutto per gli utenti più giovani. iOS 12 offrirà strumenti per ridurre le distrazioni e meglio controllare e gestire le notifiche. Così come funzioni per monitorare e, volendo, limitare il tempo speso nelle app e nella navigazione. Sarà attivabile anche il controllo parentale sui report d’utilizzo, mediante la condivisione in famiglia. E i genitori avranno la possibilità di limitare il tempo passato dai figli sui device e utilizzando le app. Oltre a questo, iOS 12 apporterà nuovi accorgimenti per la sicurezza e la privacy.

iOS 12Dopo gli Animoji, con iOS 12 vedremo l’arrivo dei Memoji. Si tratta di un modo ancora più divertente e personalizzato per creare una rappresentazione animata di sé. Molte app in iOS 12 riceveranno un sostanzioso aggiornamento. Tra esse: iBooks, che diventerà Apple Books, News, Memo Vocali e altre. CarPlay inoltre supporterà app di navigazione di terze parti.

Per informazioni su iOS 12 Apple ha predisposto questa pagina del sito.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here