Blur: inviare foto che scadono con l’app Messaggi

Blur foto che scadono

In iOS 10 l'app Messaggi è stata dotata di molte nuove funzioni che la rendono più simile ai sistemi di chat e messaging. Una delle opzioni più interessanti però sta mostrando la sua importanza solo ora, con il vero debutto di iOS 10: la possibilità di estendere Messaggi con app di terze parti. Sono disponibili già molte app specifiche, tra queste Blur si segnala perché a costo zero porta su iMessage una funzione molto apprezzata su Snapchat: inviare foto che scadono e di cui dopo qualche secondo non rimane traccia.

Blur permette di scattare nuove foto o prenderle dal Rullino Fotografico e di attivare eventualmente un conto alla rovescia di dieci secondi. L'immagine viene comunque inviata "sfuocata", chi la riceve deve avere installato Blur e deve toccare l'immagine per visualizzarla. Se è impostato il conto alla rovescia, comunque l'immagine dopo dieci secondi sarà di nuovo sfuocata.

Le immagini scattate con Blur non sono salvate nel Rullino dell'iPhone di chi le invia e nemmeno chi le riceve può salvarle nel suo o inoltrare il messaggio a qualcun altro, per maggiore privacy. Chi poi non ha Blur, va ribadito, nemmeno riesce a vedere l'immagine che abbiamo inviato.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO