Come impostare la cartella download di Safari, Chrome e Firefox

cartella download

Ognuno ha la sua strategia per gestire i download via web. C'è chi lascia tutto nella cartella di default Download e poi ogni tanto passa da lì a fare pulizia dei file che si accumulano, c'è chi invece sposta i documenti dalla cartella download al loro posto definitivo non appena arrivano sul Mac.

In ogni caso è utile sapere come indicare al proprio browser la cartella in cui scaricare gli elementi: serve a mantenere (più) in ordine il Mac. O quantomeno a forzarci a mettere noi ordine, ad esempio scaricando tutto sulla Scrivania in modo da averlo sempre davanti.

1. La cartella download di Safari

Impostare la cartella dove Safari scaricherà i file è semplice. Lo si fa prevedibilmente dalle preferenze del programma, nella sezione Generali, con l'opzione Posizione download file. È possibile fare in modo che il browser chieda a ogni scaricamento dove salvare un file oppure definire una cartella complessiva.

Download è la cartella impostata di default, scegliendo Altro possiamo selezionarne una qualsiasi con il classico browser file di macOS.

2. La cartella download di Chrome

In Chrome bisogna raggiungere le preferenze del programma (Chrome > Preferenze), che si aprono in una pagina web. Scorriamola fino in fondo e clicchiamo su Mostra impostazioni avanzate.

Scorriamo ancora un po' verso il basso sino a trovare la sezione Download, dove possiamo impostare il percorso di scaricamento preferito e anche fare in modo che il browser ne chieda uno specifico a ogni download.

3. La cartella download di Firefox

Anche per Firefox le preferenze del browser si aprono in una pagina web. Stavolta la voce che ci interessa è in primo piano: nella sezione Generale c'è una parte Download in cui definire un percorso di salvataggio dei file e un'opzione per farcelo chiedere a ogni download.

LASCIA UN COMMENTO