Il ritorno del G4

Eliminate dal listino di Apple, tornano le configurazioni con Mac OS X Server

L'introduzione di Xserve da parte di Apple era coincisa con la sparizione dai listini della Mela dei PowerMac G4 in versione server.

Pare invece che queste macchine, da dedicare principalmente alla gestione di un network, stiano tornando anche sul mercato europeo. Da poco l'Apple Store americano ha rimesso in linea la pagina con tre configurazioni:

  • Fast: Dual 1 GHz PowerPC G4, 256K L2 cache e 1MB L3 cache per processore, 256 MB PC2700 DDR RAM, 120GB Ultra ATA drive @ 7200 rpm, Combo (CD-RW/DVD) drive a 2.999 dollari;
  • Fastest: Dual 1.25 GHz PowerPC G4, 256K L2 cache e 2MB L3 cache per processore, 512 MB PC2700 DDR RAM, 120GB Ultra ATA drive @ 7200 rpm, Combo (CD-RW/DVD) drive a 3.499 dollari;
  • Ultimate, in opzione Bto: Dual 1.25 GHz PowerPC G4, 256K L2 cache e 2MB L3 cache, per processore, 2 GB PC2700 DDR RAM, 120GB Ultra ATA drive @ 7200 rpm, Combo (CD-RW/DVD) drive a 4.699 dollari.

In tutti e tre i casi è inclusa una licenza di Mac OS X Server v10.2 illimitata; tutti i modelli hanno bus di sistema a 167 MHz, contrariamente al G4 entry level da 867 MHz, con bus di sistema a 133 MHz.

Ma non è tutto: da poche ore anche sull'Apple Store italiano è comparso un riquadro che fa presagire il ritorno dei PowerMac G4 Server, che saranno con tutta probabilità identici ai modelli disponibili oltreoceano.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here