Il riconoscimento facciale di Andoid 4 si inganna con una foto

Mobile –

La nuova versione del sistema operativo dispone di una funzione che consente di sbloccare il telefono tramite il riconoscimento facciale. Basta però una foto per accedere senza problemi a uno smartphone altrui.

Con il rilascio di Android 4.0, Google ha
integrato nel sistema operativo destinato ai dispositivi mobili anche una
funzionalità per il riconoscimento facciale che può essere sfruttata come
meccanismo per lo "sblocco" del telefono. L'idea è che il legittimo
proprietario dello smartphone possa essere automaticamente riconosciuto dai
tratti dal volto e avere la possibilità di utilizzare immediatamente il suo dispositivo.

Un blogger ha però mostrato come i controlli
effettuati dal sistema di riconoscimento facciale di Android 4.0 possano essere
facilmente elusi. La semplicità dell'aggressione sferrata nei confronti di
Android è di una semplicità disarmante: Aman Firdaus, questo il nome
dell'autore del test, ha scattato una foto al suo viso servendosi di un Samsung
Galaxy Note. A questo punto, Firdaus ha impostato il nuovo Galaxy Nexus,
equipaggiato con Android 4.0, in modo tale da effettuare il riconoscimento
facciale posizionando, davanti al suo display, lo schermo del Galaxy Note.
Provocando la visualizzazione della sua foto sul Galaxy Note, il Galaxy Nexus
ha riconosciuto il volto di Firdaus e sbloccato il dispositivo.

L'autore della scoperta spiega che lo stesso
trucchetto potrebbe essere utilizzato da parte di un malintenzionato che
disponga di una foto del proprietario del device Android 4.0 per sbloccare tale
device e mettere le mani sul suo contenuto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here