Il nuovo Wi-Fi 802.11ah collegherà tutta la casa

wireless wi-fi 802.11ah

 

spettro Wi-Fi 802.11ah
La copertura offerta dai 900 MHz è decisamente superiore agli attuali 2,4 GHz e 5 GHz (fonte Incognito)

Dopo una lunga fase di draft, Wi-Fi Alliance ha approvato la nuova tecnologia wireless denominata 802.11ah, standard pensato soprattutto per far comunicare i dispositivi che rientrano nell’ambito dell’Internet delle cose, primi fra tutti quelli della smart home. Peculiarità di questo nuovo protocollo è di funzionare a una banda di 900 MHz e con un raggio d’azione doppio rispetto alla banda da 2,4GHz, attualmente la più usata. Ricordiamo che con il protocollo 802.11ac, era stato abilitato anche l’utilizzo della meno affollata frequenza di 5 GHz, che obbliga però ad avere un range ancor più limitato rispetto ai 2,4 GHz.

Del nuovo standard 802.11ah (il cui nome in codice è “HaLow”, composto dalle lettere “ah” invertite e dalla parola “low” che sta a significare bassa potenza), Wi-Fi Alliance enfatizza anche che consente connessioni più stabili e offre una maggiore capacità di attraversare gli ostacoli, aspetto non da poco in ambienti difficili come le abitazioni o gli uffici su più piani.

Wi-Fi Alliance sostiene inoltre che HaLow consentirà di estendere l’uso dei protocolli Wi-Fi, riuscendo finalmente ad avere molti dei benefici che ci potrebbero aspettare da una connessione wireless, primo fra tutti l’interoperabilità fra prodotti di marche differenti, maggiore sicurezza, un ridotto consumo di energia e una facile configurazione.

L’unico neo è la previsione di utilizzo su vasta scala: si parla di dover attendere sino al 2018.

LASCIA UN COMMENTO