Google reinventa la visualizzazione delle email per Gmail e Inbox

email

Sui dispositivi mobili come iPhone la posta elettronica spesso si legge male perché i software di composizione e gestione delle email sono ancora pensati partendo del presupposto che i messaggi saranno letti usando un computer. Se non si cambia questo approccio – è l’opinione espressa da Google – la fruizione della posta elettronica da smartphone e tablet sarà sempre un gradino sotto quella tradizionale.

Il che sarebbe un controsenso, dato che molto più spesso l’email si consulta dai device mobili e sempre meno frequentemente davanti al grande schermo di un Mac. Così Google ha deciso di intervenire supportando nelle sue app Gmail e Inbox la visualizzazione in responsive design dei messaggi di posta.

In parole povere, il modo in cui il contenuto (testo, link, pulsanti…) delle email sarà visualizzato si potrà adattare al device usato in quel momento. Ad esempio su un iPhone il testo potrà essere ingrandito per essere letto più facilmente e i pulsanti avranno anch’essi dimensioni maggiori.

Ovviamente non saranno le app Gmail o Inbox a decidere in autonomia cosa visualizzare in modi particolari. Dovranno essere i sistemi che creano le email (quindi indirettamente i loro sviluppatori) ad associare ai messaggi i fogli stile CSS da utilizzare in base alle caratteristiche (dimensione del display, orientamento…) del dispositivo in uso. Esattamente come si fa per la progettazione dei siti web “responsive”.

LASCIA UN COMMENTO