Google Foto ora può stabilizzare le Live Photo di iOS

Google Foto

Con un aggiornamento specifico, Google ha portato alla sua app fotografica ufficiale Google Foto le stesse funzioni di stabilizzazione automatica delle immagini Live Photo che aveva fatto debuttare tempo fa in un’app separata (Motion Stills).

Google Foto 2.0 adotta quindi la tecnologia che a Mountain View hanno sviluppato già qualche anno fa per la stabilizzazione dei video caricati su YouTube. In estrema sintesi, le app Google che hanno questa funzione impiegano diversi algoritmi mirati per separare gli oggetti in primo piano da quelli sullo sfondo e poi “congelare” il movimento di questi ultimi.

Parallelamente, in caso di video in cui l’iPhone non è semplicemente instabile ma proprio in movimento, altri algoritmi calcolano il percorso migliore che una videocamera stabilizzata avrebbe seguito per quella scena e lo applicano alla nostra ripresa.

Prima eseguiti in cloud sui server di Google, tutti questi algoritmi sono stati man mano ottimizzati per poter essere eseguiti anche da uno smartphone. Il risultato sono appunto Motion Stills prima e ora questa nuova versione di Google Foto.

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO