Google Drive cambia, arriva Backup and Sync

google drive backup dell'iphone

Gli utenti Mac che usano i servizi di cloud storage di Google devono tenere presente che l'applicazione Google Drive presto non sarà più supportata. A partire dal prossimo 11 dicembre non sarà più l'applicazione di riferimento per la sincronizzazione con il cloud e da marzo del prossimo anno sarà completamente eliminata e, per chi l'avrà ancora installata, smetterà di funzionare. Dal prossimo ottobre chi usa Google Drive comincerà a vedere alert che avvisano di questa evoluzione.

Google ha deciso di riorganizzare la parte di cloud storage dedicata agli utenti consumer e professionali. Per i secondi ci sono più novità perché Big G ha deciso di adottare un modello di storage non più basato sulla sincronizzazione costante di una cartella ma sullo streaming dei file, un po' come Dropbox Infinite. Per questo serve una nuova applicazione, battezzata Drive File Stream.

Per gli utenti consumer il modello della sincronizzazione resta valido, ma invece di usare la "vecchia" applicazione Google Drive si dovrà usare la nuova Google Backup and Sync. Il vantaggio è che questa gestisce sia i file generici sia le foto, ottimizzando l'occupazione dello spazio online per chi usava anche Google Foto. A parte questo dettaglio, il principio di funzionamento resta invariato.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here