Google ci invita a una passeggiata (virtuale) sul Grand Canyon

Mapping –

Grazie ai trekker della società, che hanno percorso 120 chilometri a piedi, il servizio Street View offre ora una serie di spettacolari foto a 360 gradi dell’immensa gola scavata dal fiume Colorado, in Arizona, dove sono bene in evidenza tutti i principali punti d’interesse.

Visitare il Grand Canyon di persona è
un'esperienza che fa battere forte il cuore ma, da oggi, parte di quelle
sensazioni possono essere vissute da parte di chiunque abbia a disposizione una
connessione a banda larga. Google ha infatti appena presentato un nuovo
aggiornamento dell'archivio fotografico che compone il servizio Street View
pubblicando spettacolari foto a 360 gradi dell'immensa gola scavata dal fiume
Colorado, in Arizona (Stati Uniti).

I tecnici di Google, indossato il cappellino dell'avventuriero,
si sono infatti messi in marcia tenendo sulle spalle lo speciale zaino
attrezzato con l'apparecchiatura fotografica in grado di scattare foto
panoramiche ad alta risoluzione ed hanno percorso ben 120 chilometri dei 446
lungo i quali si snoda il canyon. Il risultato è eccellente e da oggi diventa
fruibile semplicemente puntando il browser su Google Street View.

Google ha così potuto mettere
online tutti i principali punti d'interesse del Grand Canyon americano
rendendoli visitabili virtualmente da chiunque ne abbia voglia e tempo. Nel
video che segue il colosso di Mountain View ha voluto riassumere in modo
visuale l'avvincente esperienza che hanno vissuto i tecnici della società lo
scorso autunno.

Con l'aggiornamento odierno degli
archivi fotografici di Street View, non vanno online solamente le bellezze del
Grand Canyon ma anche strade urbane ed extraurbane della Lituania. Nei
giorni scorsi era toccato allo Stato d'Israele.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here