Google al fianco di HTC nella disputa contro Apple

Il presidente esecutivo di Google Eric Schmidt ha dichiarato che l’azienda intende assicurare il suo appoggio affinché le ragioni di HTC possano prevalere nella vertenza legale.

Alla conferenza Mobile
Revolution
organizzata da Google a Tokyo, Eric Schmidt, ex CEO della
società ora divenutone presidente esecutivo, ha duramente criticato la causa
avviata da Apple nei confronti del produttore taiwanese HTC. Schmidt ha
dichiarato che Google intende assicurare il suo appoggio affinché le ragioni di
HTC possano prevalere nella vertenza legale. In particolare, sarà
importantissima la decisione finale che i membri dell'International Trade Commission (ITC) statunitense prenderanno a
dicembre.

Schmidt avrebbe dichiarato, riferendosi ai concorrenti, che "la grande notizia nel corso dell'ultimo anno
è stata la diffusione esplosiva dei dispositivi basati su Google Android. Dal
momento che i nostri rivali non stanno rispondendo in termini d'innovazione,
stanno cercando di reagire con le battaglie legali. Non abbiamo fatto nulla di
sbagliato e queste cause sono la conferma del successo che abbiamo ottenuto
".

Ricordiamo che, con un parere preliminare, l'ITC ha stabilito, nei giorni
scorsi, che HTC avrebbe violato due brevetti di proprietà di Apple.

Da parte sua, Eric Schmidt non ha voluto chiarire - almeno per il momento - in
che modo si concretizzerà il supporto dell'azienda nei confronti di HTC.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here