activity tracker Withings

Dopo aver introdotto qualche mese fa con un update dell’app Health Mate la possibilità di registrare manualmente più di trenta attività differenti (oltre alle tre riconosciute automaticamente: corsa, camminata, nuoto), il prossimo aggiornamento porterà un ulteriore potenziamento alle funzioni di riconoscimento automatico degli activity tracker Withings. Lo annuncia la stessa Withings con un post sul blog ufficiale dell’azienda. L’aggiornamento non sembra essere ancora online e presumibilmente lo sarà nei prossimi giorni.

Con il prossimo update dell’app Health Mate gli activity tracker Withings saranno dunque in grado di imparare i nostri movimenti per riconoscere nuove attività. Registrando un tipo di attività potremo cioè insegnare al tracker come ci muoviamo e successivamente il dispositivo riconoscerà automaticamente l’attività. Per iniziare, gli activity tracker potranno rilevare e imparare dieci nuove attività: tennis, ping pong, squash, badminton, pesi, basket, calcio, pallavolo, danza e boxe. Il processo di apprendimento prevede che, dopo alcune volte in cui indichiamo il tipo di attività e l’intensità nell’app, il tracker impari a identificarla automaticamente.

Per le attività il cui riconoscimento automatico non è ancora previsto sarà sempre possibile registrarle a mano, selezionando tra gli oltre trenta disponibili, e ciò consente agli algoritmi di apprendimento di perfezionarsi e quindi all’azienda di poter eventualmente potenziare in futuro il riconoscimento automatico. Della linea di activity tracker Withings fanno parte, oltre agli activity tracker veri e propri, gli orologi smart ibridi, anche eleganti e di lusso; l’azienda informa però che il modello Pulse Ox non supporta questa funzione di apprendimento.

Informazioni sui prodotti Withings sul sito dell’azienda e su quello del distributore italiano Audiogamma.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here