Garmin Vivosmart 3, un activity tracker per tutti

Garmin ha presentato l'ultimo nato della gamma Vivosmart. Si chiama Vivosmart 3 ed è progettato come un activity tracker in grado di adattarsi alle esigenze sia di chi è interessato semplicemente a monitorare il proprio livello di movimento e la qualità della vita, ma senza ambizioni sportive, sia di chi invece ha un'attività fisica più impegnativa e cerca un livello di dettaglio superiore.

Il design del Vivosmart 3 è quello degli activity tracker a braccialetto meno appariscenti. Una scelta, quella della discrezione, che ha portato anche all'adozione di un display OLED monocromatico che si accende solo quando è necessario, ossia quando muoviamo il polso per guardarlo - un po' come Apple Watch - e quando il device riceve notifiche o alert dallo smartphone con cui è collegato (come altri activity tracker, si comanda anche via app).

Per chi non ha una intensa attività sportiva il Vivosmart 3 offre innanzitutto il rilevamento delle pulsazioni cardiache con un sensore ottico attivo costantemente. Poi raccoglie le classiche rilevazioni per passi compiuti, calorie bruciate, distanze coperte, piani di scale fatti e in generale attività fisica svolta. Il tracker distingue automaticamente tra camminata, corsa, bicicletta, nuoto ed esercizi con ellittiche.

connect-garminPer chi invece ha allenamenti intensi, Vivosmart 3 offre rilevazioni più sofisticate come la stima della VO2 max, ossia il massimo consumo di ossigeno durante l'attività fisica, che è un indice dello stato di forma fisica. Altra funzione "da allenamento" del tracker è il conteggio delle ripetizioni e dei gruppi di ripetizioni negli esercizi di potenziamento muscolare (con e senza pesi).

Vivosmart 3 ha anche una funzione di monitoraggio del livello di stress in base alla variazione della frequenza cardiaca a riposo. Quando il livello di stress viene giudicato alto, il tracker suggerisce un esercizio di respirazione che può aiutare a ridurlo.

Negli Stati Uniti il prezzo consigliato del Vivosmart 3 è di 139,99 dollari. In Italia non è stato ancora comunicato, dovrebbe aggirarsi intorno ai 150-155 euro se consideriamo il rapporto medio dollaro/euro per gli altri prodotti della stessa famiglia.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here