Fujifilm FinePix XP120, la compatta per l’outdoor

Il mercato delle fotocamere compatte sarà anche entrato in crisi per il successo della fotografia da iPhone, c’è però sempre spazio per prodotti destinati ad appassionati ben specifici che non possono fare tutto solo con lo smartphone. Ne è un esempio la nuova compatta Fujifilm FinePix XP120, che offre una robustezza ideale per chi vuole scattare in condizioni dove il prezioso iPhone sarebbe troppo delicato.

Pur abbastanza leggera (circa 200 grammi) da essere portata ovunque, la FinePix XP120 è abbastanza solida da resistere alle cadute, è resistente alla polvere e alla sabbia, è impermeabile fino a 20 metri, e funziona senza problemi a basse temperature fino a -10 gradi. Anche il vano batterie è studiato per essere “blindato” con un meccanismo a doppia chiusura.

XP120_Back_YellowLato fotografico la FinePix XP120 offre un sensore da 16,4 megapixel e un obiettivo zoom 28-140mm equivalenti con stabilizzazione ottica. Ha un display LCD posteriore da 3 pollici e alcuni comandi manuali, scatta a raffica (10 fps alla massima risoluzione) e in time-lapse, riprende in Full HD a 60 fps e ha diverse impostazioni creative.

Il fatto che la FinePix XP120 possa essere usata al posto dell’iPhone non vuol dire che non possa essere usata con anche lo smartphone. Vi si collega in Wi-Fi per trasferire foto e video velocemente, per ricavarne le informazioni di geolocalizzazione da integrare nelle fotografie e anche per il controllo a distanza in fase di scatto.

Disponibilità a febbraio, con un prezzo previsto di 219,99 euro.

LASCIA UN COMMENTO