FileMaker Cloud

FileMaker Cloud era stato introdotto lo scorso autunno, inizialmente solo in Canada e negli Stati Uniti. Ora l’azienda di Santa Clara, società sussidiaria di Apple e produttrice della nota soluzione database, ha annunciato la disponibilità della piattaforma anche per l’area EMEA, cioè per Europa, Medio Oriente e Africa.

FileMaker Cloud consente alle aziende e alle organizzazioni di sviluppare, rilasciare e gestire applicazioni personalizzate FileMaker in maniera veloce e con un impatto minimo dal lato dell’amministrazione e della gestione dell’architettura server. Consente infatti di affidarsi a una infrastruttura cloud affidabile e scalabile senza i costi e l’impegno di realizzare una propria piattaforma server.

FileMaker Cloud è eseguito su Amazon Web Services e consente di accedere alle custom app utilizzando FileMaker Pro, FileMaker Go e FileMaker WebDirect. Con la disponibilità della piattaforma cloud anche in Europa, i clienti di questa soluzione potranno selezionare i data center di Amazon Web Services basati in Irlanda e Francoforte, in aggiunta alle preesistenti opzioni relative a Oregon e N. Virginia per gli Stati Uniti.

Maggiori informazioni su FileMaker Cloud a questo link.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here