Editoriale Applicando n. 308, gennaio 2011

I servizi cloud stanno trasformando il modo in cui sincronizziamo e condividiamo informazioni e documenti digitali. Anche Apple è entrata in questo campo da cui nessuno dei player principali del mercato IT vuole rimanere escluso: lo ha fatto lanciando …

I servizi cloud stanno trasformando il modo in cui
sincronizziamo e condividiamo informazioni e documenti digitali.
Anche Apple è entrata in questo campo da cui nessuno dei player
principali del mercato IT vuole rimanere escluso: lo ha fatto lanciando
il proprio servizio iCloud. Si tratta di una piattaforma che ha la
funzione di integrare e tenere sincronizzate informazioni sparse tra
computer e dispositivi iOS e di semplificare la gestione dei contenuti
digitali acquistati sugli Store online della Mela. La piattaforma iCloud
prevede un set gratuito di servizi di base, con possibilità di upgrade e
opzioni extra a pagamento. Alcuni di essi non sono ancora disponibili
in Italia, ma, per la maggior parte, sono naturalmente utilizzabili dagli
utenti italiani. Nell'articolo di copertina - e di apertura del Focus - iniziamo dunque l'esplorazione di iCloud e delle sue potenzialità e
vediamo come funziona questo servizio. Il secondo articolo del Focus
è dedicato al social network più “in” del momento, Twitter, e in special
modo a come comunicare in movimento con un iPhone. A seguire,
continuiamo la presentazione di alcune tra le più interessanti App
per iOS dedicate al settore del disegno tecnico, a dimostrazione - se
ancora ce ne fosse bisogno - di come l'iPad possa rivelarsi uno
strumento prezioso anche in attività così specialistiche quali il CAD e
la progettazione 3D.
Rimaniamo in argomento per segnalare, in apertura della sezione
Test, la recensione del software per il rendering e l'animazione
Artlantis 4. Nella sezione Test potete trovare le prove di numerosi
prodotti software e hardware, tra cui due soluzioni di storage molto
diverse tra loro che condividono la compatibilità con la nuova
tecnologia I/O Thunderbolt: il sistema RAID Promise Pegasus R4 e la
versione con doppio drive a stato solido del Little Big Disk di LaCie.
Nella sezione Tutorial impariamo a personalizzare alcuni aspetti
dell'ambiente OS X, percorriamo i primi passi in Final Cut Pro X, la più
recente release del software di editing video professionale di Apple,
vediamo come creare un logo con Illustrator, andiamo alla scoperta
di Posterino, un programma che serve per realizzare poster e collage
fotografici, e impariamo alcune funzioni di Word.
Spazio ai giochi, sia per Mac sia per i dispositivi iOS, nel Logout,
sezione che si chiude come di consueto con le rubriche dei nostri
opinionisti.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here