Ecco Kindle Fire, l’anti-iPad firmato Amazon

Novità –

Si avvia una nuova fase nella “guerra dei tablet”. E Amazon si prende un giorno di vantaggio sul rivale Barnes & Noble. Rispetto al prodotto di Apple, l’arma su cui puntano le due aziende è il prezzo contenuto (Kindle Fire costa 199 dollari), per poi rifarsi con i contenuti.

In anticipo rispetto a quanto inzialmente annunciato, Amazon ha iniziato le consegne del Kindle Fire.
Una mossa strategica che per molti osservatori è sintomo della volontà di tenere a distanza Barnes & Noble, anch'essa ormai pronta con un suo tablet.

In effetti, due sono i fronti sui quali la società guidata da Jeff Bezos si sta muovendo: da un lato la competizione con Apple, con un prodotto da 7 pollici posizionato sulla fascia di prezzo dei 199 dollari e dunque decisamente più economico rispetto all'iPad, dall'altro l'eterna rivale Barnes & Noble il cui tablet uscirà a fine settimana e si posizionerà sulla fascia dei 249 dollari.

In entrambi i casi si parla di prodotti destinati a entrare nei best seller della stagione natalizia.
Non garantiscono alti margini né all'uno né all'altro dei due rivali, ma è chiaro che tanto per Amazon tanto per Barnes & Noble il modello di business è tutto giocato su ricavi derivanti dalla vendita di contenuti e applicazioni.

Gli analisti avevano attestato le previsioni di vendita del Kindle Fire tra i 3 e i 5 milioni di unità nel corso di questo trimestre, ma già la società parla di un rialzo di produzione, pari ad alcuni milioni di unità in più rispetto al preventivato.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here