Cerca
in
newsletter
Test di 4 scanner
HP Scanjet 5590
È uno scanner dotato di un'ottima funzione per l'acquisizione di pagine fronte/retro
L'HP ScanJet 5590 ha le caratteristiche meno eclatanti tra quelli in prova: solo 2.400x2.400 DPI a 48 bit e interfaccia USB 2.0, ma ci ha sorpreso positivamente per la resa dei colori con diapositive e negativi.

La definizione è buona (MTF 0,68) ma non ai livelli di Epson 4870 o HP 8200. Siamo comunque su livelli superiori al ben più dotato Canon 9900F da 4.800 DPI, e non si nota alcuna quadrettatura.

La resa dei colori corretti da driver è ai massimi: anche i negativi, punto debole degli scanner piani, vengono resi con il giusto bilanciamento cromatico, senza viraggi.

Il 5590 è dunque indicato a chi non ha bisogno di risoluzioni da professionista, ma deve acquisire rapidamente grandi quantità di dia o negativi senza perdere tempo a correggere i colori.

Meno indicato invece per l'esperto che non usa la correzione colore del driver e vuole scansioni neutre da correggere con PhotoShop, in quanto la fedeltà colore DeltaE è inferiore alla media (80,25, media 73).

Anche con le foto la resa dei colori è eccellente, grazie all'ottima autocorrezione del driver. è presente anche un secondo driver Twain, dedicato alle applicazioni aziendali di gestione documenti e conforme allo standard ISIS (standard industriale utilizzabile in alternativa al TWAIN).

Il 5590 non è solo uno scanner fotografico: al kit per l'acquisizione di trasparenti, decisamente inferiore a quelli di Canon ed Epson (solo 4 negativi o 3 dia per volta, e lampada separata da appoggiare sul vetro, contro le 8 dia di Epson e Canon), unisce un alimentatore automatico ADF da ben 50 fogli e 8ppm di velocità, dotato di una caratteristica rara: la capacità di girare automaticamente i fogli per acquisirne anche il retro.

Dunque è perfetto per chi deve acquisire grandi quantità di pagine sciolte in fronte/retro senza dover continuamente aprire il coperchio.

Per questo è importante anche la velocità alle basse risoluzioni, e qui l'HP 5590 si difende bene, con 14” per una pagina A4 in toni di grigio a 300 DPI e 4” per una foto a colori 10x15 a 150 DPI.

Peccato per l'assenza di funzioni di rimozione polvere e graffi, ma intelligente la soluzione di integrare nella lampada il caricatore, per non rischiare un cattivo posizionamento come nei vecchi scanner con illuminatore separato.

Europarlamento24 EPeople

Con il supporto del Parlamento europeo
Il progetto è stato cofinanziato dall'Unione Europea nel contesto del programma di sovvenzione del Parlamento Europeo per la comunicazione. Il Parlamento Europeo non ha partecipato alla sua preparazione e in nessun caso è responsabile o vincolato per le informazioni contenute e le opinioni espresse nel contesto del progetto.
In accordo con la legge vigente, gli unici responsabili sono gli autori, le persone intervistate, gli editori o i soggetti di trasmissione. Il Parlamento Europeo non può essere ritenuto responsabile per gli eventuali danni diretti o indiretti che possono scaturire dall'implementazione del progetto.

Software

Isolare oggetti colorati dallo sfondo di una foto Con il software gratuito Tintii Photo Filter è possibile lavorare le foto per evidenziare alcuni soggetti e trasformre in bianco e nero l'immagine restante...
Fotoritocco: come creare l'effetto luce soffusa Il tips, estratto dal libro Adobe Photoshop CS5, scritto dal grafico professionista Luca Bertolli, vi illustra la procedura passo-passo per dotare le vostre foto di un'ambientazione fiabesca.

New Business Media

New Business Media Srl. Tutti i diritti riservati.

Sede legale Via Eritrea 21 - 20157 Milano - Codice fiscale, Partita IVA e Iscrizione al Registro delle imprese di Milano: 08449540965