Core 2 Duo anche nei MacBook

A una decina di giorni dai MacBook Pro, anche i popolari portatili consumer MacBook beneficiano dei nuovi processori Intel Core 2 Duo

I modelli sono sempre tre, due di colore bianco e il top di gamma nero. Sono tutti dotati di schermo da 13,3 pollici con finitura lucida (risoluzione di 1280 x 800), chip grafico integrato Intel GMA 950 con 64 MB di RAM condivisa, telecomando per Front Row, iSight integrata, alimentatore di sicurezza MagSafe, scheda AirPort Extreme e modulo Bluetooth 2.0+EDR. Invariate anche le porte: due USB 2.0, una FireWire 400, ingressi e uscite audio ottiche/analogiche, Gigabit Ethernet, uscita mini-DVI per il collegamento a un monitor esterno.

A parte i nuovi processori (nome in codice "Merom"), che a detta di Apple garantiscono prestazioni superiori del 25% e supportano anche istruzioni a 64 bit, le altre novità sono tutte nella dotazione di serie. Il modello base a 1,83 GHz costa 1.119 euro Iva inclusa, ha 512 MB di RAM (2 x 256), 2 MB di cache di secondo livello, hard disk da 60 GB e unità ottica combo. Il MacBook da 2 GHz costa invece 1.319 euro Iva inclusa ed è dotato di 1 GB di RAM (2 x 512), 4 MB di cache di secondo livello, hard disk da 80 GB e unità ottica SuperDrive Dual Layer 6x. Uguale la dotazione del MacBook nero, se non per l'hard disk da 120 GB; il costo però sale a 1.519 euro (sempre Iva inclusa). Su tutti i modelli è possibile ottenere, al momento dell'ordine dall'Apple Store, dischi rigidi da 80, 100 o 160 GB a 5400 rpm, oppure da 200 GB (ma a 4200 rpm).

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here