Contro Apple Watch, Swatch punta su NFC

L’annuncio ufficiale è arrivato poche ore fa, anche se qualche voce di una collaborazione tra le due società interessate dall’accordo era circolata già nei giorni scorsi.
L’obiettivo, se pur non apertamente dichiarato, è trovare nuove modalità con cui gli operatori dell’orologeria tradizionale possono rispondere alla concorrenza rappresentata da Apple Watch.
In questo caso in campo scendono la svizzera Swatch, che ha siglato un accordo di collaborazione con Visa per consentire ai possessori americani, svizzeri e brasiliani di una carta Visa di effettuare i loro pagamenti in modalità contactless utilizzando il nuovo orologio Swatch Bellamy, il cui lancio è già avvenuto in Cina, dove Swacth collabora con China Union Pay e China Bank of Communications. In Brasile, Stati Uniti e Svizzera, invece, l’orologio arriverà nei primi mesi del prossimo anno.
Bellamy, il cui nome richiama da un lato lo scrittore di fantascienza statunitense Edward Bellamy, dall’altro per assonanza il “bel ami” francese, integra un chip Nfc sotto il quadrante, mentre il design resta fedele al design tradizionale della casa elvetica.

LASCIA UN COMMENTO