Condivisione di video, Apple lavora a un proprio Snapchat

Condivisione di video

Apple starebbe lavorando a una piattaforma per la creazione e condivisione di video con i propri contatti e attraverso i social network, secondo la stessa logica di Snapchat. Il successo del video-social tra i più giovani (e non solo) sarebbe secondo Bloomberg alla base di questa decisione.

Apple ha già in parte seguito l'onda della sempre maggiore diffusione di varie forme di instant messaging. La condivisione di video sui social fa parte di iOS da tempo ma piattaforme come Facebook Messenger, WhatsApp e poi Snapchat sono "sopra" al sistema operativo e fuori dal controllo di Apple. Per questo a Cupertino hanno pensato prima al potenziamento dell'app Messaggi che vedremo con iOS 10 e poi, pare, a questo ulteriore sviluppo.

Secondo Bloomberg quello che Apple starebbe preparando è un'app aggiuntiva a quelle di sistema, da scaricare dall'App Store come iMovie, per registrare brevi video, applicarvi filtri grafici e anche inserire immagini o tratti disegnati, esattamente come Snapchat. Il tutto richiederà meno di un minuto e si potrà fare al volo, usando un solo dito e quindi tenendo in mano l'iPhone come al solito.

LASCIA UN COMMENTO