Con la versione 11, iTunes cambia veste

Servizi –

Con un leggero ritardo rispetto al previsto, Apple ha reso disponibile la nuova versione di iTunes. Ridisegnato l’aspetto grafico e introdotto nuove fnzionalità “smart”.

Con qualche settimana di ritardo, rispetto alla deadline inizialmente fissata per il mese di ttobre, Apple ha rilasciato l'undicesima versione del suo servizio iTunes, che viene proposto come aggiornamento gratuito agli utenti Mac e Windows, con download da questo indirizzo .

La società ha spiegato il ritardo, su una tabella di macia che del resto si era autoimposta, con la necessità e la volontà di ”fare le cose per bene”.
E il nuovo iTunes, in effetti, si presenta con una ridefinizione grafica che riprende temi ed experience di iOs.
In particolare, le cover degli album sono più grandi e si possono espandere per visualizzare i singoli brani in essi contenuti, mente è più stretta l'integrazione con iCloud.
Oltre a una serie di novità di tipo grafico ed estetico, funzionale è invece il nuovo mini player che consente la ricerca per brani, album o artisti senza dover ritornare alla vista piena.

Complessivamente, Apple ha puntato ad alleggerire iTunes, cercando di renderlo più leggero e più smart, anche togliendo alcune ridondanze ormai poco gradite agli utenti.
Del resto, una base di 435 milioni di account registrati con l'opzione di acquisto 1-Click, vale a dire associati a una carta di credito o a un qualsiasi altro metodo di pagamento elettronico, non può essere ignorata.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here