Con DS416play, Synology punta sui 4 dischi anche per la casa

Synology DiskStation DS416play

Si chiama DiskStation DS416play il nuovo server NAS a quattro dischi che Synology indirizza agli utenti domestici e ai professionisti. L’obiettivo è consentire di riunire in un unico luogo tutti i file sparsi sullo storage di casa o dell’ufficio, avendo però a disposizione un prodotto in grado di andare oltre la sola archiviazione dei dati e applicazioni.

Dotato di un processore Intel Celeron dual-core da 1,6 GHz con una frequenza fino a 2,48 GHz, che è coadiuvato da 1 GB di Ram, Synology DS416play permette una rapida transcodifica video a canale singolo da 4K Ultra HD o a canale triplo full HD, offrendo la possibilità di convertire agevolmente i file multimediali nei corretti formati per la riproduzione su dispositivi diversi. Il che rende più facile usufruire dei film preferiti tramite Apple TV, apparecchi DLNA, dispositivi mobili e computer.

Come detto, il nuovo NAS può ospitare 4 drive da 2,5 o 3,5 pollici, per un ammontare massimo di 32TB di storage. Una doppia presa LAN Gigabit è volta ad assicurare la continuità del servizio anche a fronte di un eventuale fallimento della LAN.

A gestire DS416play pensa DiskStation Manager (DSM), l’ottimo sistema operativo usato da Synology sui suoi NAS. Molto versatile e intuitivo, rende disponibile una vasta gamma di applicazioni, dal backup agli strumenti multimediali per l’uso domestico e personale.

DS416play è in vendita a 405 euro senza dischi. Tutte le specifiche tecniche sono sul sito Synology.

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO