Come velocizzare un Mac troppo lento

Velocizzare un Mac

Può accadere che il nostro Mac cominci a essere davvero troppo lento nello svolgere i suoi compiti. Non intendiamo in questo caso una lentezza per così dire "naturale", dovuta all'essere un modello ormai troppo datato per le applicazioni che usiamo, ma una lentezza anomala che di norma non sperimentiamo. A meno che non ci siano particolari problemi hardware o software, che è il caso di controllare in maniera mirata, di solito si tratta di un sovraccarico che possiamo eliminare. Attenzione, però: quella che descriviamo è un'operazione di quasi-emergenza, per velocizzare un Mac e riportarlo alla sua operatività. Se il problema si ripresenta con regolarità vuol dire che stiamo comunque pretendendo troppo dalla nostra macchina.

L'utility che serve

Se il nostro Mac è sovraccarico dobbiamo capire che cosa lo sta facendo lavorare intensamente. Lanciamo per questo Monitoraggio Attività, che si trova nella cartella Applicazioni/Utility. Quando l'app si apre clicchiamo su Memoria per mettere le applicazioni attive in ordine del loro consumo di memoria RAM.

moni-memUna memoria troppo affollata ha come conseguenza un rallentamento del Mac, quindi controlliamo le applicazioni in quel momento più affamate di RAM e valutiamo se siano davvero necessarie. Quelle che non lo sono conviene chiuderle: lo si può fare direttamente da Monitoraggio Attività ma anche semplicemente dalle app stesse. Un consiglio: se tra le applicazioni che occupano più RAM ce ne sono che si avviano automaticamente all'avvio del Mac, forse è meglio eliminare questo avvio automatico e lanciarle solo quando è davvero necessario.

Il secondo passo è usare sempre Monitoraggio Attività per evidenziare le applicazioni che usano molto intensamente il processore del Mac. Cliccando su CPU l'utility mostra i processi attivi in ordine di occupazione percentuale del processore.

moni-cpuVale lo stesso discorso fatto per l'occupazione della RAM: i processi più pesanti che non sono necessari possono essere disattivati per velocizzare un Mac che fa un po' "fatica". Bisogna però procedere con cautela, perché non sempre è chiaro se un determinato processo è effettivamente disattivabile senza conseguenze sul buon funzionamento del Mac. Nel dubbio, meglio astenersi e lasciare le cose come stanno.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO