Come trovare i Pokemon con le app giuste

Pokémon Go

Pokemon Go è il gioco, anzi il vero e proprio fenomeno, del momento e su questo non ci sono dubbi. Di per sé il gioco è semplice e coinvolgente, la difficoltà principale sta nel trovare i Pokemon senza vagare troppo per la propria città e senza esaurire velocemente la batteria dell'iPhone. Non è un ostacolo all'inizio del gioco, lo diventa quando la nostra dotazione di Pokemon è già corposa e ci servono esemplari specifici.

Morale: non ci si può affidare solo alla fortuna ed è utile sfruttare alcune app di supporto che sono state già sviluppate e che si basano sul coinvolgimento degli stessi giocatori. O su un pezzo di "storia" del gioco.

1. Poke Radar

Elenca su una mappa i luoghi dove sono apparsi i Pokemon, indicandone anche il tipo. Le informazioni sono inserite dagli utenti dell'app e quindi possono essere più o meno corpose a seconda di quanti la stanno usando nella nostra zona.
Serve essenzialmente a uno scopo: portarsi nel luogo dove potrebbe essere quel Pokemon che stiamo cercando, senza perdere (troppo) tempo e senza esaurire la batteria dell'iPhone a furia di geolocalizzarci mentre giriamo per la città.

Poke Radar for Pokemon GO
Developer: Glu Games Inc
Price: Free
  • Poke Radar for Pokemon GO Screenshot
  • Poke Radar for Pokemon GO Screenshot
  • Poke Radar for Pokemon GO Screenshot
  • Poke Radar for Pokemon GO Screenshot
  • Poke Radar for Pokemon GO Screenshot

2. Poke Locator

Il suo compito è assisterci negli scontri per le palestre. Assembla infatti, sempre grazie alle segnalazioni degli utenti, un database geolocalizzato delle palestre con i Pokemon che le difendono.
In questo modo è possibile arrivare preparati agli scontri, sapendo quale dei nostri Pokemon è più o meno efficace per conquistare la palestra.

3. GoGo Maps

GoGo Maps cerca di essere un database onnicomprensivo per i giocatori. Contiene infatti le segnalazioni di PokeStop, palestre e dei luoghi dove sono apparsi tipi specifici di Pokemon, combinando quindi le funzioni sia di Poke Radar sia di Poke Locator.
Lo scopo è sempre il solito - sapere in anticipo dove andare - e non cambia nemmeno il limite dell'app: la sua quantità di informazioni dipende da quante persone la usano. Per questo è meglio provarle tutte e capire, dopo un po', quale viene più aggiornata nella nostra zona.

The app was not found in the store. :-( #wpappbox

Links: → Visit Store → Search Google

4. Ingress

Niantic, la software house che ha sviluppato Pokemon Go, in precedenza aveva creato un altro gioco basato su realtà aumentata e geolocalizzazione: Ingress. Si tratta di un gioco a sfondo fantascientifico che non c'entra nulla con i Pokemon, anche se la dinamica alla fine ha diversi punti di contatto con Pokemon Go.
Pare però che in Niantic abbiano almeno in parte "riciclato" le mappe usate in Ingress e che quindi i punti "energetici" XM del gioco siano anche, in Pokemon Go, luoghi in cui è probabile l'apparizione di Pokemon rari. È anche probabile che nel tempo le mappe divergano, ma in questa fase sembra che ci siano abbastanza coincidenze fra le due.

Ingress
Developer: Niantic, Inc.
Price: Free*
  • Ingress Screenshot
  • Ingress Screenshot
  • Ingress Screenshot
  • Ingress Screenshot
  • Ingress Screenshot
  • Ingress Screenshot
  • Ingress Screenshot
  • Ingress Screenshot
  • Ingress Screenshot
  • Ingress Screenshot

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO