Come impostare il timer per fotografare lo schermo del Mac

fotografare lo schermo del Mac

Fotografare lo schermo del Mac è semplice: Shift-Comando-3 per catturare tutto il display, Shift-Comando-4 per selezionarne solo una parte. Il problema per entrambe queste procedure è che non sempre il Mac mostra quello che effettivamente vogliamo, una volta che abbiamo digitato la scorciatoia da tastiera corrispondente.

Il punto debole è quasi sempre la visualizzazione dei menu di sistema o delle applicazioni: ne attiviamo uno per mostrare un comando specifico ma poi, quando premiamo i tasti per catturare lo schermo, il menu si chiude e siamo di nuovo al punto di partenza.

L’app Istantanea

Prima di investire qualche euro in applicazioni specifiche per fotografare lo schermo del Mac, verifichiamo se l’app di sistema Istantanea e la sua funzione di scatto “a tempo” non siano abbastanza.

istantanea-1Istantanea si trova in Applicazioni/Utility e facendo doppio clic su di essa non succede, prevedibilmente, nulla. I comandi per gli scatti sono nel menu Scatto e quello che a noi interessa è Schermo con timer. Quando lo selezioniamo appare una finestra flottante che descrive cosa accadrà, lo scatto si esegue facendo clic su Avvia Timer.

A questo punto parte un piccolo conto alla rovescia di dieci secondi, durante il quale dobbiamo porre lo schermo del Mac esattamente come lo vogliamo. Scaduto il tempo, Istantanea cattura lo schermo come è, menu compresi.

istantanea-2Nell’immagine catturata appare anche il puntatore del mouse, che possiamo cambiare dalle preferenze di Istantanea. Possiamo anche farlo scomparire, volendo, selezionando la casella vuota in alto a sinistra.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO