iOS blocca automaticamente iPhone o iPad dopo un certo periodo di inattività, in cui non tocchiamo lo schermo; ma in alcune circostanze l’impostazione predefinita può risultare un po’ troppo breve: è possibile personalizzare questa impostazione per allungare il tempo di blocco di iPhone e di iPad o, viceversa, per diminuirlo, se è configurato su un valore troppo alto.

Per impostazione predefinita iOS blocca automaticamente iPhone e iPad dopo circa un minuto di inattività, o anche meno; questo comportamento è molto opportuno per tanti motivi: per risparmiare il consumo di batteria e quindi aumentare l’autonomia del device; per tutelare la privacy; per la sicurezza, e altro. Ci sono però magari delle occasioni in cui stiamo svolgendo un’attività che non è costante sullo schermo touch ma per la quale risulta fastidioso riattivare il dispositivo ogni minuto.

Vediamo come modificare questa impostazione.

Nella schermata Home tocchiamo l’icona dell’app Impostazioni. In Impostazioni, tocchiamo Schermo e luminosità.

Come allungare il tempo di blocco di iPhone

Nella schermata Schermo e luminosità possiamo già vedere l’intervallo di tempo attualmente impostato, alla voce Blocco automatico. Se desideriamo modificare questo parametro, tocchiamo Blocco automatico.

Come allungare il tempo di blocco di iPhone

Nella schermata Blocco automatico possiamo scegliere tra una lista di valori per l’intervallo di tempo trascorso il quale iOS blocca automaticamente iPhone o iPad. C’è anche l’opzione Mai per disattivare del tutto il blocco automatico: non ci sembra una buona idea sceglierla, a meno che non ci serva tenere sempre acceso e attivo l’iPhone per un determinato periodo dopo il quale ci ricorderemo di impostare di nuovo un intervallo temporale per il blocco di iPhone automatico.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO