Come avere una cancellazione sicura con Utility Disco

cancellazione sicura

È cosa abbastanza nota che quando indichiamo al Mac di svuotare il Cestino, in effetti i file che vi erano contenuti non vengono davvero cancellati: macOS si limita a indicare che lo spazio occupato sull’hard disk da quei file adesso è nuovamente disponibile e prima o poi finirà per scriverci sopra parti di altri file. Non è, come si vede, una cancellazione sicura.

Di solito non avere una cancellazione sicura non è un problema, può diventarlo per chi usa frequentemente hard disk esterni per conservare il proprio lavoro e non desidera che questo possa essere mai consultato. Un’attenzione che è obbligatoria per chi lavora in campi particolarmente attenti alla privacy come il bancario, il sanitario o la ricerca.

È possibile in questi casi usare Utility Disco come mezzo per una cancellazione sicura degli hard disk. Sottolineiamo hard disk perché il rischio del recupero dati anche dopo una cancellazione sussiste molto meno per le unità SSD, per le quali tra l’altro l’opzione che illustriamo qui non è nemmeno disponibile nell'interfaccia.

Inizializzare un disco con macOS

Per la cancellazione sicura di un disco esterno lanciamo per prima cosa Utility Disco, che è in Applicazioni: Utility. Colleghiamo il disco da cancellare al Mac e selezioniamolo nella barra laterale sinistra. Attenzione: va selezionato il disco e non una delle sue partizioni.

formatta-1A questo punto nella toolbar clicchiamo sul pulsante Inizializza. Appare una finestra di dialogo con alcune opzioni, che possiamo lasciare ai loro valori di default. Clicchiamo invece su Opzioni di sicurezza.

Appare così un pannello con un solo cursore che deve darci l’indicazione del livello di sicurezza della procedura di cancellazione. In sintesi: più è veloce meno è sicura, e viceversa. Il cursore non si può posizionare arbitrariamente ma ha quattro posizioni che corrispondono alle quattro opzioni di cancellazione sicura che Apple in effetti offre da anni, solo che qui sono organizzate in maniera più semplice, almeno nelle intenzioni.

formatta-2Nella maggior parte degli utilizzi normali la seconda posizione da sinistra, ossia la cancellazione in due passaggi, è sufficiente. Se gestiamo documenti “sensibili” potrebbe essere meglio la terza. In ogni caso la procedura di inizializzazione del disco esterno richiederà molto più tempo del solito. Quanto, dipende dalle dimensioni del disco. Ma siamo nell’ordine delle ore per un hard disk di medie dimensioni.

A cancellazione completata possiamo tranquillamente usare l’hard disk per qualsiasi scopo e anche cederlo ad altri, ragionevolmente sicuri che i nostri dati non potranno essere recuperati.

LASCIA UN COMMENTO