Brevettati i cinturini a vibrazione per Apple Watch

Apple watch

Apple ha registrato un brevetto che illustra diversi metodi per implementare un sistema di avvisi a vibrazione in uno smartwatch non integrandolo classicamente all’interno del corpo principale dello smartwatch ma nel suo cinturino. Il vantaggio di una realizzazione del genere sta nel fatto che l’elettronica necessaria non sarebbe tutta nello smartwatch, che quindi potrebbe essere più sottile.

Il brevetto di Apple descrive un sistema che dal punto di vista hardware è davvero molto simile all'attuale Apple Watch. L’elettronica per la vibrazione - quella che nei prodotti Apple più recenti si chiama Haptic Engine - verrebbe integrata nelle staffe che servono a collegare il cinturino al corpo del Watch. In questo modo nel case dello smartwatch dovrebbe esserci solo la parte logica per attivare la vibrazione e un qualche collegamento al cinturino.

brevetto-watchRicevuto il segnale di vibrazione, un attuatore posto in una staffa di collegamento (o in entrambe) farebbe vibrare tutto il cinturino. Idealmente questo tipo di vibrazione dovrebbe essere percepito più chiaramente rispetto a quello della sola cassa.

Il brevetto di Apple lascia intendere anche altri vantaggi oltre a una vibrazione più chiara e a un case del Watch più sottile. Oggi la vibrazione in Apple Watch è limitata dal fatto di poter ospitare per ragioni di spazio un attuatore semplice. In teoria sarebbe possibile integrare nei cinturini anche attuatori diversi rispetto a quello attuale, che potrebbero produrre vibrazioni o effetti fisici più articolati.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here