Come limitare gli acquisti da App Store

App Store iOS 11

Per ovvi motivi la procedura di acquisto delle applicazioni da App Store è controllata ma nello stesso tempo molto semplice. È un bene per gli utenti e per Apple ma è anche una porta spalancata agli acquisti impulsivi. Bastano un paio di tocchi sullo schermo ed ecco che quell'app che sembrava così bella si scarica sul nostro dispositivo iOS.

Forse noi siamo abbastanza disciplinati da contenere l'impatto di App Store sulla nostra carta di credito, non è detto che lo siano altrettanto le altre persone che si trovano a usare in nostro iPhone, specialmente se sono giovanissimi. Può essere davvero un problema? E se sì, come contenerlo?

In realtà il problema è relativo e contenuto in un intervallo di tempo ben preciso, con le impostazioni classiche di App Store: i 15 minuti dopo un acquisto autorizzato con password. In questo lasso di tempo gli acquisti possono essere effettuati senza dover immettere nuovamente la password del nostro account, ed è qui che possono scatenarsi le spese degli altri.

Ci sono vari modi per eliminare il problema. Il più semplice è imporre l'utilizzo del Touch ID ogni volta che si fa un acquisto da App Store. Lo si fa da Impostazioni > Touch ID e codice: nella sezione Usa Touch ID per selezioniamo iTunes Store e App Store. In questo modo qualsiasi acquisto richiederà l'identificazione con impronta digitale.

L'alternativa più semplice è disabilitare l'intervallo di 15 minuti con acquisti "liberi". Lo si fa da Impostazioni > iTunes Store e App Store > Impostazioni password. In questa sezione possiamo impostare l'opzione Richiedi sempre per fare in modo che qualsiasi acquisto richieda l'immissione della password di autorizzazione. Questa opzione è "implicita" se abilitiamo il Touch ID per tutti gli acquisti, come appena descritto.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here