Band, il fitness Microsoft che dialoga anche con iOS e Android

Dispositivi indossabili –

Da Redmond arriva un prodotto che va oltre lo smart watch e si trasforma in piattaforma cloud dedicata alla salute, compatibile anche con iOS e Android e con altri dispositivi indossabili già presenti sul mercato.

Come da tempo anticipato, anche Microsoft era al lavoro per lo sviluppo di un proprio dispositivo indossabile, il cui lancio sarebbe stato imminente.
E il lancio è avvenuto nella giornata di ieri, con un annuncio che va un po' oltre il rilascio di un per quanto sofisticato dispositivo.
Perché accanto al device, la società di Redmond ha scelto di lanciare anche una propria piattaforma dedicata alla salute, non a caso denominata Health.

Il dispositivo si chiama Microsoft Band , sarà disponibile se pure in quantità limitate immediatamente negli Stati Uniti a un prezzo di 199 dollari, ed è dotato di sensori che monitorano pulsazioni, consumo calorico e qualità del sonno.

La App è invece un servizio cloud che consente all'utente di memorizzare e incrociare i dati fisici e quelli relativi alla salute, offrendone una visione comparata e unificata.
Ma la cosa più importante da sottolineare è che Health non è progettata esclusivamente per la piattaforma Microsoft, ma può essere considerata a tutti gli effetti una App cross-platform.
Non solo sarà disponibile per smartphone iOS e Android, oltre che naturalmente per Windows Phone, ma ne è già annunciata la compatibilità con i dispositivi UP di Jawbone, MapMyFitness, MyFitnessPal e RunKeeper.

Microsoft ne prevede inoltre uno sviluppo in ambito sanitario, con la possibilità di scambiare I dati con I medici curanti, così come ne apre gli sviluppi alla community, con il rilascio dell'SDK per lo sviluppo di ulteriori servizi.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here